Quali sono gli effetti della comunicazione sui comportamenti di mobilità?

Citec
Citec

Quali sono le azioni di comunicazione più efficaci per incentivare il report modale? Citec ha appena consegnato le sue conclusioni al dipartimento Energia Ambiente della regione Auvergne-Rhône-Alpes.

Campagna di sensibilizzazione del pubblico, formazione sulla mobilità sostenibile, coaching individuale, guida pratica alle soluzioni alternative all’auto individuale, prestito di biciclette… la comunicazione fa parte delle misure indispensabili per incoraggiare il trasferimento modale degli utenti verso una mobilità più virtuosa. Ma quali sono le azioni più efficaci in termini di cambiamento del comportamento di mobilità? Per rispondere, Citec ha appena consegnato i risultati dello studio commissionato dal dipartimento Energia Ambiente della regione Auvergne-Rhône-Alpes (AURA-EE). Lo studio si concentra sugli incentivi più efficaci in termini di cambiamento delle abitudini relative alla mobilità.

Tasso di conversione: chiave di volta della valutazione condotta da Citec

I nostri esperti Scienze della mobilità hanno valutato l’impatto di ogni strumento di comunicazione sulle abitudini relative alla mobilità. In questa prospettiva, i nostri esperti hanno cercato di stimare un tasso di conversione delle azioni attuate, cioè la percentuale di utenti che possono vedere i loro comportamenti di mobilità evolvere in seguito all’esposizione alle diverse azioni di comunicazione. Tale valutazione permetterà di quantificare gli impatti globali dei vari programmi, di confrontare le azioni di comunicazione e di calcolare, da una parte il risparmio energetico e, dall’altra, la riduzione di emissione di gas a effetto serra.

Stimare l’impatto sulle emissioni di gas a effetto serra

Da tre anni il dipartimento Energia Ambiente della regione Auvergne-Rhône-Alpes (AURA-EE) sostiene il programma PenD-Aura+. L’obiettivo del programma è quello di ridurre l’impatto ambientale degli spostamenti sui territori della regione (in particolare alla periferia degli agglomerati e nelle zone rurali)sostenendo azioni innovative per incoraggiare gli utenti a cambiare il loro comportamento di mobilità, tenendo conto delle sfide socioeconomiche legate a tali territori. Per identificare le direzioni da sostenere, la sfida per la regione AURA è la valutazione quantitativa del risparmio energetico e dalla riduzione dell’emissione di gas a effetto serra dovuta alle diverse azioni di incentivazione. In questa prospettiva, è fondamentale poter anticipare l’impatto delle misure attuate.

Sullo stesso tema

  • Citec_Mobilita
    STAMPA – La Nazione parla di Citec
    13 Dicembre 2022

    E’ arrivato il momento di presentare alla città il Pums, il Piano urbano della mobilità sostenibile. Per farlo sono stati organizzate due giornate di dibattito e ascolto, una dedicata al personale interno del Comune, e una dedicata alle cittadine e ai cittadini.

    Read more
  • IMG_2958
    STAMPA – Il Giunco parla di Citec
    13 Dicembre 2022

    A Follonica è arrivato il momento di presentare alla città il Pums, il Piano urbano della mobilità sostenibile. Per farlo sono stati organizzate due giornate di dibattito e ascolto, una dedicata al personale interno del Comune, e una dedicata alle cittadine e ai cittadini.

    Read more
  • Da sinistra Mauro, Baltieri e Bortolaso
    STAMPA – Piazza Pinerolese parla di Citec
    19 Settembre 2022

    Il Gal Escartons e Valli Valdesi presenta il suo ‘Cuore dinamico’ sostenibile. Tra le iniziative: bici elettriche sulle montagne e lo studio di stazioni ferroviarie come centri intermodali.

    Read more

Slide

Abbonatevi alle nostre notizie!

Ogni mese, ritrovate le nostre principali notizie: nuovi progetti, ultime referenze, informazioni tecniche, prossimi eventi, offerte di lavoro ... Iscriversi alla nostra newsletter