Concetto trasporti UEFA Euro 2008, Ginevra

Nel 2008, la Svizzera e l’Austria hanno organizzato un evento di livello mondiale, il terzo in termini di copertura mediatica dopo la Coppa del Mondo e le Olimpiadi estive. Ginevra, con il suo stadio da 30.000 posti, è stata una delle otto città ospitanti. Per gestire un evento di tali dimensioni limitando l’impatto sulla mobilità quotidiana, è stato necessario implementare un concetto di trasporto multimodale. Le sfide principali sono state legate all’accessibilità allo stadio alla gestione della fan zone in città.

Servizio:
Grandi eventi

Committente:
Cantone di Ginevra

Luogo:
Ginevra (Svizzera)

Anno:
2005 – 2008

Caratteristiche del progetto

  • 3 partite con 30’000 spettatori
  • Fan Zone con una capacità di 60’000 persone (600’000 affluenza totale in 3 settimane)
  • 200 Autobus spettatori per partita
  • 500 segnali stradali Euro 2008 per auto, pedoni e ciclisti

Ruolo di Citec

  • Studio del concetto di trasporto di Ginevra (definizione dei bisogni di mobilità e parcheggio, proposte tecniche, piano d’azione)
  • Coordinamento del gruppo di lavoro “Trasporti Euro 2008 Ginevra”
  • Coordinamento con l’organizzatore, la Confederazione e le altre città ospitanti
  • Piani di attuazione: masterplan multimodale, piani del traffico, segnaletica, parcheggi, mappa dei trasporti pubblici e pedonali, ecc
  • Rapporto finale (statistiche multimodali)

Slide

Parlateci dei vostri progetti

Desiderate ricevere consulenza su un progetto di mobilità?
I nostri esperti sono al vostro servizio.
Contattateci